Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Jazz-Promenade

Data:

15/05/2018


Jazz-Promenade

L’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo, in collaborazione con i partner EUNIC (l’Institut français, l’Instituto Cervantes e il Goethe-Institut) organizzano per l’occasione della "Lunga notte dei Consolati" insieme la „Jazz-Promenade“: tre concerti con musicisti internazionali in tre Istituti di Cultura e una jam session finale.

La serata jazz inizierà alle ore 18.00 all’Instituto Cervantes (Fischertwiete 1, 20095 Hamburg) con la band "Snice", per poi proseguire alle 19.00 all’Institut français (Heimhuder Str. 55, 20148 Hamburg) con "Les hommes du Swing" e alle 20.00 con "l’Andrea Marcelli Trio" all’Istituto Italiano di Cultura. Infine alle ore 21.00 tutti i musicisti partecipanti si riuniranno e daranno vita a una jam session comune.

Per la Jazz Promenade l’Andrea-Marcelli-Trio, composto da Ekkehard Wölk (pianoforte), Jonathan Robinson (basso) e Andrea Marcelli (batteria), ha in programma famose canzoni italiane nuovamente arrangiate, pezzi jazz classici, nonché brani dall’album di Andrea Marcelli intitolato „The Invisible Child“ . Il dialogo musicale tra i tre artisti, la forza, l’energia e la dinamica promettono un’esperienza sonora stimolante!

Il batterista Andrea Marcelli, nato a Roma ha suonato musica jazz per più di 30 anni in tutti e cinque i continenti e, ad oggi, ha registrato più di 200 brani autografi, due dei quali sono stati pubblicati sull’ "European Real Book“ e sul "The Digital Real Book part 2". Ha suonato insieme a Wayne Shorter, Don Menza, Markus Stockhausen, Allan Holdsworth, Bob Mintzer, Mike Stern, Bob Berg, Eddie Gomez, Eberhard Weber, Palle Danielsson, e molti altri. Dal 2001 Andrea Marcelli vive a Berlino; da poco è uscito il suo nuovo album "The Invisible Child".

Ekkehard Wölk suona il pianoforte da quando ha sette anni, apprendendo lo studio del pianoforte classico e dell’improvvisazione jazz da musicisti e insegnanti di fama internazionale. Dal 1988 al 1994 ha studiato ad Amburgo e Lubecca e dal 1995 vive a Berlino, dove lavora come pianista jazz e compositore. Ha inoltre creato molti pezzi musicali per film muti, come “Uomini di domenica” (1929) "I misteri di un’anima" (1926) e "Finanze del granduca" (1924), ed è il fondatore dell’ensamble Wölk Jazz Trio, che reinterpreta opere di diversi stili ed epoche. Ekkehard Wölk si esibisce per diversi festival jazz a livello mondiale e collabora con Andrea Marcelli giá da 14 anni: insieme hanno già registrato sette album.

Jonathan Robinson, bassista americano di New Orleans nato in Canada, ha già arricchito numerosi album e band con le sue abilità: si è esibito con numerosi artisti, tra cui Jerry Bergonzi, Bob Moses, Archie Shepp, George Garzone, Rick Margitza, Jeff "Tain" Watts, Onaje Alan Gumbs, David Gilmore e Gene Bertoncini. Insieme a Greg Burk e Andrea Marcelli ha collaborato all’album "Berlin Bright" per Soul Note. Il bassista vive e lavora a Berlino, dove compone e produce la sua musica.

Ingresso libero

Informazioni

Data: Mar 15 Mag 2018

Orario: Dalle 18:00 alle 22:00

Organizzato da : EUNIC Hamburg

Ingresso : Libero


Luogo:

a partire dalle ore 20 IIC Amburgo

1196