Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Gino Signori e Hana Ehrlich – una storia di solidarietà ad Amburgo durante la guerra

Data:

04/02/2019


Gino Signori e Hana Ehrlich – una storia di solidarietà ad Amburgo durante la guerra

#giornodellamemoria  

Conferenza (in lingua inglese) di Enrico Iozzelli (Museo e Centro di Documentazione della Deportazione e Resistenza, Prato)

Data e luogo dell'evento: lunedì, 4 febbraio 2019, ore 19, Istituto Italiano di Cultura di Amburgo

Ingresso libero. Si prega di prenotare via e-mail all’indirizzo events@iic-hamburg.de oppure direttamente dal nostro sito.

La storia di Gino Signori e Hana Ehrlich ci parla delgi estremi che le l’essere umano può raggiungere: dall'abisso dell'odio razziale, alla solidarietà più profonda. Nell'autunno del 1944 Gino era un internato militare italiano (IMI), impiegato come infermiere nel campo di Dessauer Ufer, in vicinanza del Lager Amburgo-Veddel. Lì conobbe Hana Ehrlich, una giovane ebrea cecoslovacca deportata da Auschwitz al campo di Amburgo-Veddel. Gino ha salvato Hana dalle SS ed è l'unico IMI riconosciuto come “Giusto tra le Nazioni”.

Organizzato in collaborazione con il Museo Gedenkstätte KZ Neuengamme.

Informazioni

Data: Lun 4 Feb 2019

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : Museo Gedenkstätte KZ Neuengamme

In collaborazione con : IIC Amburgo

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Amburgo

1279