Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Tra Musica e Danza: suoni in movimento

Data:

03/06/2019


Tra Musica e Danza: suoni in movimento

#musicainIIC  

Concerto del Trio “Le Metamorfosi Musicali”: Alberto Poli (violino), Enrico Mazzoni (pianoforte), Massimo Santostefano (fisarmonica/bandoneon). Il trio eseguirà musiche di: M. de Falla, B. Bartók, D. Šostakovič, L. Fancelli, R. Galliano, A. Piazzolla. 

Data e luogo dell'evento: lunedì 3 giugno 2019, ore 19, Istituto Italiano di Cultura di Amburgo.

Ingresso libero. Si prega di prenotare via e-mail all’indirizzo events@iic-hamburg.de oppure direttamente dal nostro sito.

La musica di matrice popolare è il filo conduttore del concerto Tra Musica e Danza: suoni in movimento e costruisce un itinerario musicale che attraversa aree geografiche lontane: gli strumenti „danzano“, in un continuo gioco di allontanamenti e avvicinamenti. Il progetto “Le Metamorfosi Musicali” nasce nell’aprile del 2004 ad opera di Alberto Poli ed Enrico Mazzoni, che da allora ne curano la direzione artistica ed organizzativa. L’idea centrale è quella di una realtà “aperta”, che esplora attraverso un continuo percorso di ricerca l’interazione di forme e linguaggi sempre diversi. Il luogo ideale per tale sperimentazione, fatta di incontri e collaborazioni, è diventato il „Concerto Colamedici“. Tenuto presso la Chiesa di San Luigi Gonzaga a Sassacci, Civita Castellana (Viterbo), il festival musicale è giunto oggi alla sua XV edizione e rappresenta un vero e proprio laboratorio che ha reso possibile il debutto di produzioni originali.

Alberto Poli, ultimo allievo del M° Giusto Cappone, musicista e didatta di fama internazionale, già prima viola dei Berliner Philharmoniker, ha proseguito ininterrottamente per venti anni gli studi e il perfezionamento violinistico sotto la sua guida, diplomandosi con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Perugia. Ha conseguito il Diploma accademico di II Livello in Violino ad indirizzo solistico e il Diploma accademico di II Livello in Musica da Camera presso il Conservatorio di Frosinone. Ha frequentato numerosi corsi di perfezionamento, seminari e laboratori inerenti il violino, la formazione orchestrale e la musica da camera, tenuti da musicisti di fama internazionale. È stato premiato in concorsi nazionali e internazionali ottenendo numerose borse di studio. Ha suonato tra i primi violini della storica orchestra tedesca dei Brandenburger Symphoniker, collaborando con importanti direttori e solisti. Tiene concerti in Italia e all’estero sia in veste di solista che di spalla, con orchestre ed ensemble. Nell’ambito cameristico svolge regolare e intensa attività con varie formazioni, suonando per le più importanti stagioni concertistiche.

Enrico Mazzoni si è diplomato nel 2001 presso l’Istituto musicale pareggiato “G. Briccialdi” di Terni, suoi maestri sono stati Paolo Matteucci e Marco Albrizio. Premiato in vari concorsi nazionali e internazionali, ha tenuto recital in varie città italiane suonando anche come solista con orchestra sotto la direzione dei maestri Antonio D’Antò, Ezio Monti e Piero Caraba. Nel 2007 ha intrapreso lo studio della musica antica e delle tastiere storiche (clavicembalo, organo e fortepiano), conseguendo il diploma accademico di II livello presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi”. Ha alle spalle un’intensa attività concertistica che lo ha portato ad esibirsi in alcuni tra i maggiori festival italiani di musica antica e a collaborare con musicisti di chiara fama quali Laura Pontecorvo, Andrea Mion, Paolo Zuccheri, Andrea Di Mario e Roberto Abbondanza. La sua formazione gli consente di spaziare attraverso un ampio repertorio: dall’antico al moderno, fino alla musica contemporanea.

Massimo Santostefano, fisarmonicista e contrabbassista, ha vinto il suo primo concorso internazionale all’età di 8 anni. In seguito si è classificato al primo posto in undici importanti competizioni internazionali. Completati gli studi in conservatorio e perfezionatosi con importanti maestri quali Franco Petracchi e Vladimir Zubytsky, ha iniziato un’intensa attività concertistica, sia in Italia che all’estero, come solista e in formazioni cameristiche e orchestrali. Ha collaborato, tra gli altri, con Michele Placido, David Riondino, Gigi Proietti, Franco Petracchi, Luis Bakalov. Numerose le sue apparizioni nelle colonne sonore di film e fiction di successosi per la RAI, si è esibito per importanti enti quali il Museo di Santo Spirito di Agrigento, l’Associazione Chopin, I Concerti di Palazzo Impellizzeri di Siracusa, la Primavera Musicale Avolese, il Festival “Musica senza Frontiere” di Perugia, il Principato di Monaco, Zurigo, Castel Gandolfo, Festival Giovani concertisti di Castel Rigone, Parco della Musica di Roma, Auditorium della Conciliazione di Roma, Teatro Sollima di Marsala e molti altri.

 

Informazioni

Data: Lun 3 Giu 2019

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : IIC Hamburg

In collaborazione con : IIC Köln, Konsularagentur Wolfsburg

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Amburgo

1321