Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Castello di Acquafredda tra memoria dantesca e restituzione 3D - podcast

Data:

11/10/2021


Il Castello di Acquafredda tra memoria dantesca e restituzione 3D - podcast

Nicoletta Di Blasi, Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo intervista Giorgio Murru e Jorma Ferino (in italiano).

Il Castello di Acquafredda a Siliqua, nella provincia del Sud Sardegna, domina la valle del Cixerri. Secondo la tradizione, il castello fu costruito dopo il 1257 per ordine del conte Ugolino della Gherardesca, reso immortale dai versi di Dante nel XXXIII Canto dell’Inferno. Il castello si innalza su un colle di origine vulcanica, ed è costruito su tre livelli in armonia con il pendio della collina. Al 2005 risalgono importanti scavi, che hanno restituito numerosi reperti, e al 2015 un’imponente campagna di restauro del Mastio.

Il professor Giorgio Murru, archeologo e storico attivo nei settori della preistoria e prototoria sarda e mediterranea, e Jorma Ferino, prodottore multimediale, raccontano il complesso progetto di ricostruzione in 3D condotto ad Acquafredda nel 2020. Scopri di più sul castello attraverso il progetto dell'Istituto >>>Andar per castelli e il sito del castello >>>Castello di Acquafredda.

 Ascolta il podcast

 Listen to "?? Castello di Acquafredda tra memoria dantesca e restituzione 3D" on Spreaker.

 

(Mastering a cura di Enrico Di Ienno)

 

Informazioni

Data: Da Lun 11 Ott 2021 a Ven 31 Dic 2021

Ingresso : Libero


Luogo:

online

1719