Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Una serata dedicata a Pier Paolo Pasolini

Data:

02/03/2022


Una serata dedicata a Pier Paolo Pasolini

#Scrittori_inBiblioteca

Maike Albath presenta vita e opera dell‘autore e regista, in occasione del suo 100° anniversario. Lettura ad alta voce in tedesco: Tilo Werner

Data e luogo dell‘evento: mercoledì 2 marzo 2022, ore 19.30; Literaturhaus Hamburg, Eddy-Lübbert-Saal, Schwanenwik 38, 22087 Hamburg

Le modalità di visita sono consultabili sul sito web >>>Hamburger Literaturhaus Infektionsschutz.

Biglietti: € 12,-/8,- Biglietto streaming: € 5,-

È gradita la registrazione e la prenotazione del biglietto per e-mail al Literaturhaus: tickets@literaturhaus-hamburg.de

I soci dell'Istituto, previa presentazione di valida tessera socio, godono della riduzione sul prezzo del biglietto

È stato ammirato e celebrato, odiato e messo all‘indice: Pier Paolo Pasolini come nessun altro ha incarnato il conflitto interiore dell'Italia dopoguerra. Per Pasolini, nato a Bologna il 5 marzo 1922, il Friuli, regione di provenienza di sua madre, divenne il paesaggio della sua infanzia e il suo ideale. Il dialetto friulano però lo riacquisì solo dalla adolescenza. Il fatto che le sue prime poesie fossero scritte proprio in quel dialetto, in età fascista fu provocazione politica. Pasolini, dopo lo studio e il dottorato in Storia dell‘arte, diventò insegnante in Friuli. Uno scandalo legato alla sua omosessualità, che portò a un procedimento giudiziario e all'espulsione dal Partito Comunista, lo costrinse a trasferirsi a Roma nel 1950. Ne seguì una vera e propria esplosione di creatività: Pasolini scrisse saggi e poesie, pubblicò „Ragazzi di vita“ (1955), un romanzo che finì all'Indice, indagò le periferie romane con i film „Accattone“ (1961) e „Mamma Roma“ (1962), e con „Il Vangelo secondo Matteo“ (1964) si misurò in una personalissima dimensione religiosa. Continuava a cercare una vitalità intatta e una "idea grezza di libertà", che trovò prima nella periferia romana e poi in Africa. I suoi editoriali per il giornale conservatore „Corriere della Sera“ hanno sempre fatto infiammare gli animi. Fu processato ben 33 volte. Pasolini, un artista del XX secolo, fu assassinato a Ostia nel 1975.

Organizzato da: Literaturhaus Hamburg, in collaborazione con l‘Istituto Italiano di Cultura di Amburgo

 

 

 

Informazioni

Data: Mer 2 Mar 2022

Orario: Alle 19:30

Organizzato da : Literaturhaus Hamburg

In collaborazione con : IIC Hamburg

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Literaturhaus Hamburg

1751