Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

CineDì Web: “Quo vado” di Gennaro Nunziante - Ospite: Sonia Bergamasco

Data:

24/05/2020


CineDì Web: “Quo vado” di Gennaro Nunziante - Ospite: Sonia Bergamasco

#IoRestoACasa

Streaming in italiano con sottotitoli, due volte la settimana, fino alla fine di giugno: gli Istituti Italiani di Cultura di Berlino e Amburgo presentano Cinedì Web. Il progetto è a cura di Mara Martinoli, curatrice cinematografica freelancer.

In attesa della riapertura delle sale cinematografiche, portiamo film italiani contemporanei direttamente nel vostro salotto! E non è tutto: registi, sceneggiatori, attori risponderanno alle vostre domande sui film!

La rassegna continua lunedì 25 maggio 2020 con il film "Quo vado" di Gennaro Nunziante (in italiano con i sottotitoli in tedesco).

L’ingresso alla sala cinematografica virtuale – accessibile dalle 19.00 alle 24.00 del 25 maggio –, avviene tramite un link youtube. Al posto dei biglietti del cinema sarà fornito un link che sarà pubblicato su questo sito il 25 maggio a partire dalle ore 14.00.

YOUTUBE-link per il film: ***

Alle ore 21 è previsto un incontro sulla piattaforma "Zoom" con l'attrice Sonia Bergamasco (la dottoressa Sironi nel film). All'appuntamento con Sonia Bergamasco è possibile accedere tramite questo link *** (il programma zoom deve essere istallato sul proprio dispositivo).

 

Prossimo appuntamento: 28 maggio 2020 con il film "L'uomo che comprò la luna" (2018) di Paolo Zucca.

 

Quo Vado? (2016) di Gennaro Nunziante

Streaming (88 min.) in italiano con sottotitoli in tedesco

Cast: Checco Zalone, Eleonora Giovanardi, Sonia Bergamasco

Abolite le province, la mefistofelica dirigente ministeriale Sironi induce i dipendenti a dimettersi con allettanti buonuscite. Unico a rifiutare, Checco. Lei lo spedisce al Polo Nord affinché ceda. Lui si ambienta benissimo. Fin troppo. 4° film e nuovo centro del trio Valsecchi (produttore con Taodue, questa volta affiancata da Medusa), Nunziante (regista e cosceneggiatore), Luca Medici (alias Zalone, sceneggiatore e protagonista). Una commedia incentrata sulla satira dei vizi dell'italiano medio: il culto parassitario del "posto fisso", il mammismo, il bamboccismo, la fannulloneria, l'intrallazzismo, la maleducazione civile, il gallismo, la pusillanimeria, il qualunquismo, il razzismo, il machismo omofobico. Ma anche racconto di formazione in chiave comica: storia di un'educazione civile, morale, (multi)culturale e sentimentale narrata attraverso un fuoco di fila di battute e gag esilaranti. La trama modesta è posta al servizio della straripante comicità di Zalone il cui segreto è aver inventato il "comico per caso", capace di fare battute e gag con totale nonchalance , con il tono e la faccia del primo che passa per la strada. Forse è vero che "Dalle sue gag sono bandite capriole di senso e cattiverie" (R. Escobar), ma è anche vero che così l'accattivante Zalone massimizza l'immedesimazione del pubblico e la funzione educativa dei suoi film. (Morandini)

 

Informazioni

Data: Da Dom 24 Mag 2020 a Mar 26 Mag 2020

Organizzato da : IIC Berlino, IIC Amburgo

Ingresso : Libero


1434