Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

#piazzadante San Leo (tappa letteraria e reale)

Data:

01/07/2021


#piazzadante San Leo (tappa letteraria e reale)

Vassi in Sanleo e discendesi in Noli,

montasi su in Bismantova e ’n Cacume

con esso i piè; ma qui convien ch’om voli...

(Purg., IV 25-27)

Il piccolo borgo di San Leo occupa scenograficamente uno sperone di roccia della Valmarecchia, in Emilia-Romagna. È dominato dall’omonima fortezza, uno degli esempi più compiuti di architettura fortificata rinascimentale, realizzata dall’estro geniale dell’architetto senese Francesco di Giorgio, per volere del noto condottiero Federico da Montefeltro (1422-1482). Attraversando una strada panoramica scavata nella roccia, si arriva nella piazza principale del borgo dedicata a Dante Alighieri: il popolo leontino ha dedicato una lapide al poeta nel 1921, in occasione del seicentenario della morte. Sulla piazza si affacciano importanti edifici: il seicentesco palazzo Della Rovere (oggi Municipio), il palazzo Nardini e il Palazzo Mediceo (1521), sede del Museo d’Arte sacra e Pinacoteca e la Pieve del IX-X secolo (sulle tracce di Giulio Ferroni, L’Italia di Dante. Viaggio nel paese della Commedia, La nave di Teseo 2019).

Scopri di più sulla pagina ufficiale del Ministero della Cultura (MiC) >>>QUI e su tourer.it

Visita la galleria di immagini sui nostri canali social! >> Facebook >> Instagram 

Scopri la tappa attraverso la mappa >>>

Visualizza a schermo intero

L’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo si rimette (virtualmente) in viaggio, per disegnare, nel Settecentenario della morte, una mappa geografica dei luoghi danteschi, in un eccezionale cortocircuito tra piano reale e letterario: luoghi reali che hanno ispirato luoghi letterari e luoghi letterari che hanno dato vita a luoghi reali…

Info sul progetto qui >>> #piazzadante

Informazioni

Data: Gio 1 Lug 2021

Ingresso : Libero


Luogo:

online

1644