Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

#andar per isole: Lipari || Sicilia, Eolie

Data:

07/08/2021


#andar per isole: Lipari || Sicilia, Eolie

Lipari è la più grande tra le isole Eolie, stretta tra Salina a nord e Vulcano a sud.  «L’isola di Lipari è di piccole dimensioni, abbastanza fertile ma, soprattutto, possiede quei prodotti che rendono lussuosa la vita degli uomini: fornisce ai suoi abitanti pesci di ogni tipo in gran quantità e quei frutti in grado di offrire straordinario diletto a chi ne goda». Così lo storico siceliota Diodoro Siculo raccontava la Lipari del I sec. a.C. nella sua Bibliotheca historica (V, 10). L’isola, abitata fin dal Neolitico, è di origine vulcanica e presenta coste alte e profondamente segnate dall’azione marina, con numerose grotte, faraglioni e scogli. Si susseguono spiagge bianche e calette, che rendono l’isola un paradiso per gli amanti del mare, nonché per gli amanti del trekking. Numerosi sono infatti percorsi naturalistici che si snodano nelle frazioni di Lipari e conducono ai punti più selvaggi dell’isola. Dal Belvedere di Quattrocchi si può ammirare tutta la costa sud dell’isola, con una strepitosa veduta sui faraglioni di Pietra lunga e Pietra Menalda e su Vulcano.

Di notevole interesse l’architettura eoliana: la tipica casa presenta le forme di un cubo modulare – componibile con l’aggiunta orizzontale o verticale di altri cubi – con numerose porte e finestre che assicurano il passaggio dell’aria.

Per secoli l’estrazione della pomice ha rivestito una fondamentale importanza nell’economia dell’isola. Gli stabilimenti e le cave, non più attive e da molti anni dismesse, sono oggetto di un progetto di riqualificzione volto alla creazione di un Museo e di un Parco geominerario della pietra pomice.

Dal 2000 le isole Eolie sono protette dall’Unesco per la straordinaria testimonianza vulcanologica: con i due tipi di eruzioni (vulcaniana e stromboliana) presenti, rappresentano un eccezionale caso di studio, fondamentale per la scienza vulcanologica sviluppatasi negli ultimi quattro secoli.

*Eolie. Gruppo insulare del Mar Tirreno (114,71 km2) a N della Sicilia, composto di sette isole principali (Vulcano, Lipari, Salina, Stromboli, Filicudi, Alicudi, Panarea) e diversi piccoli scogli. L’arcipelago è di natura vulcanica e le singole isole presentano resti di edifici vulcanici e tracce di attività endogena. Sorgono da notevoli profondità marine, ma al loro sollevamento hanno contribuito anche movimenti bradisismici, le cui tracce si rinvengono in serie di terrazzi (info geografiche sull’arcipelago da treccani.it).

Visita la galleria di immagini sui nostri canali social! >> Facebook >> Instagram (Foto © Carmelo Nicotra, Milena Marchioni, Emanuel Raffaele)

---

Scopri la tappa del viaggio attraverso la carta:

Visualizza a schermo intero

L’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo si rimette (virtualmente) in viaggio, per salpare alla volta delle isole che puntellano i mari della Penisola: arcipelaghi più o meno noti, isole di origine vulcanica o calcarea, isole solitarie, vicinissime o lontanissime dalle coste, colorate o bianchissime, brulle o rigogliosissime di macchia mediterranea, magnifici set cinematografici, e infine teatro delle estati degli italiani e dei viaggiatori internazionali.

Info sul progetto qui >>> #andarperisole

La rassegna gode del patrocinio del Ministero della Cultura (MiC).

Informazioni

Data: Da Sab 7 Ago 2021 a Sab 14 Ago 2021

Organizzato da : IIC Amburgo

Ingresso : Libero


Luogo:

online

1657