Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Amburgo chiama Trieste: storie di porti fra il Mare del Nord e l’Adriatico (2)

Data:

07/06/2022


Amburgo chiama Trieste: storie di porti fra il Mare del Nord e l’Adriatico (2)

#memoria_zukunft

Interventi e dialoghi con Andreina Contessa e Ursula Richenberger. Moderano Nicoletta Di Blasi e Maria Carolina Foi (in lingua italiana e tedesca con traduzione simultanea)

Data e luogo dell‘evento: martedì 7 giugno 2022, ore 19, Istituto Italiano di Cultura di Berlino (Hildebrandstr. 2, 10785 Berlin), e in streaming sui >>>canali FB degli IIC di Amburgo e di Berlino.

Sul canale YouTube dell‘IIC di Berlino è stato pubblicato il >>>video dell’appuntamento del 7 giugno.

I porti di Amburgo e Trieste hanno entrambi una lunga storia alle spalle, con analogie uniche. Il ciclo di tre incontri offre approfondimenti e percorsi culturali tra passato e presente in due città portuali come l'anseatica Amburgo e la Trieste asburgica e costituisce un'occasione di incontro e confronto su un asse cruciale della memoria e della cultura tra Nord e Sud Europa.

Il secondo incontro è dedicato a due musei: il Museo storico del castello e del Parco di Miramare a Trieste e il Museo del Porto di Amburgo (Hafenmuseum Hamburg). La discussione con Andreina Contessa, direttrice del Museo Storico Castello e Parco di Miramare, porterà a una nuova interpretazione della storia di Massimiliano d'Asburgo. Ursula Richenberger, project manager del Deutsches Hafenmuseum (Museo del Porto), racconta la sfida di creare un museo nel porto e in un quartiere cittadino di recente sviluppo.

Sul canale YouTube dell'IIC di Amburgo è disponibile un contributo video con Ursula Richenberger "Il porto, l'Italia e un nuovo museo per Amburgo":

 

In questa intervista la responsabile del progetto del Museo del Porto parla del rapporto secolare tra la città e il porto, che è stato costantemente riequilibrato fino ad oggi. Parla anche del Museo del Porto Tedesco, che si propone di dare vita a queste interrelazioni, e dello sviluppo urbano nei siti ex portuali: Nei prossimi anni verrà costruito il nuovo quartiere di Grasbrook, in cui si troverà anche il nuovo Museo del Porto Tedesco. Il Museo del Porto di Amburgo - oggi una filiale del Museum der Arbeit - si trova in un capannone sulla banchina al centro dell'area portuale di Amburgo, in un'area dove cento anni fa avveniva il trasbordo ottimale tra il traffico marittimo e quello terrestre. L'area del museo comprende banchine, vagoni merci, binari ferroviari, gru a vapore alimentate a carbone, la nave da carico MS Bleichen, la nave a quattro alberi Peking e altre navi storiche. I visitatori del museo sperimentano autenticamente l'atmosfera del porto di Amburgo nel periodo precedente all'introduzione della logistica dei container. Nei prossimi anni, il museo sarà ampliato con un nuovo edificio nel quartiere "Neuer Grasbrook".


Andreina Contessa dirige dal 2020 il Museo Storico e il Parco del castello di Miramare. E’ storica dell’arte, curatrice museale, esperta di museologia, catalogazione digitale e multimedialità.

Ursula Richenberger, esperta di studi culturali e di gestione del patrimio e beni culturali, dal 2018 è project manager del Deutsches Hafenmuseum di Amburgo.

Organizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Culrura di Amburgo, il Museo storico e il Parco del Castello di Miramare (Trieste), Hafenmuseum (Amburgo)

Informazioni

Data: Mar 7 Giu 2022

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : IIC Berlin

In collaborazione con : IIC Hamburg

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Berlino e Online

1793